Il valore aggiunto delle bodycams nelle prigioni

Anni di piloti di bodycam in vari paesi, così come la ricerca nelle prigioni hanno trovato risultati positivi in termini di valore aggiunto, e la percezione degli agenti correzionali (CO) che li utilizzano. In generale le bodycam sono viste come un'utile aggiunta all'armamentario del CO, in quanto le bodycam catturano prove oggettive che possono essere utilizzate per difendere le azioni dei dipendenti, perseguire i trasgressori e fornire ottimi materiali di formazione e valutazione.

Bodycams ZEPCAM round sotto

Con paesi come gli Stati Uniti, l'Inghilterra, il Galles, l'Australia, la Nuova Zelanda e la Cina e i Paesi Bassi che stanno pilotando e implementando soluzioni bodycam nei loro sistemi carcerari, i tempi sono maturi per ulteriori espansioni delle soluzioni bodycam nel sistema carcerario. Attraverso la necessaria tecnologia bodycam le prigioni possono migliorare le misure di protezione in atto, oltre a fornire le prove necessarie e gli strumenti di formazione per affrontare il futuro.

"Se non abbiamo telecamere a circuito chiuso. . non stiamo avanzando come industria e come agenzia correzionale. Dobbiamo stare al passo con i tempi, e dobbiamo migliorare le nostre prestazioni, e dobbiamo migliorare la nostra sicurezza per il nostro personale e i gruppi di detenuti. La polizia ha usato con successo le bodycams per un certo numero di anni, e non c'è ragione in questo ambiente contenuto. . . che nemmeno noi dovremmo essere in grado di usarle con successo".Ufficiale di correzione in Queensland, AU*

Il valore che le bodycams aggiungono alle prigioni

I ricercatori analizzando i programmi pilota nel Queensland, Australia, ha trovato diversi fattori positivi derivanti dall'implementazione delle bodycams nel sistema carcerario del loro stato. Tra i risultati:

  • Supporto diffuso per la piena implementazione dei bodycams tra gli agenti correzionali (CO)
  • La maggior parte dei CO trova le bodycams necessarie e utili per il loro settore
  • Riconoscimento generale dei benefici protettivi delle bodycams
  • Accettazione generale del fatto che i bodycams aumentano la responsabilità e la trasparenza da entrambi i lati della telecamera
  • Diversi benefici significativi delle bodycams rispetto all'uso delle telecamere a circuito chiuso, come la copertura dei punti ciechi, la protezione delle guardie dai falsi reclami e l'utilizzo della vista "su persona" per addestrarsi meglio e valutarsi per migliorare le migliori pratiche.

Naturalmente le preoccupazioni per la privacy sono sempre una questione importante da considerare quando si implementa una soluzione bodycam, ma con le conoscenze e gli strumenti giusti, così come con il giusto fornitore di bodycam, anche tutte le norme sulla privacy e sui dati possono essere rispettate rapidamente e facilmente. Inoltre, come affermano correttamente gli addetti ai lavori di CorrectionsOne, in una prigione c'è in realtà meno preoccupazione per la privacy rispetto ad esempio ad un dipartimento di polizia, poiché non ci sono cittadini privati, passanti innocenti, o dettagli privati come targhe o residenze private che vengono registrati quando la bodycam si accende.

I sistemi carcerari si sono affidati per decenni agli ultimi sviluppi della tecnologia per migliorare i processi e gli standard, oltre a creare un luogo di lavoro sicuro per gli agenti correzionali. Dalla tecnologia di sorveglianza, ai sensori di posizione, alle ultime novità in fatto di equipaggiamento protettivo; le carceri sono sempre state all'avanguardia nell'innovazione tecnologica. Le bodycams hanno dimostrato di aiutare a proteggere il personale e di fornire strumenti video e di formazione in tutti i tipi di industrie, come ora mostrano il loro valore alle prigioni di tutto il mondo.

"La trasparenza e la responsabilità del personale già saldo, con l'aggiunta dell'audio e del video delle body camera, renderà i nostri ambienti di lavoro più sicuri per tutti - soprattutto per il personale. "Possiamo usare questa tecnologia per aiutare a mitigare le false accuse ed evitare lunghe e costose controversie da parte di coloro che sono sotto la nostra custodia. Correzioni1

Le bodycams nelle prigioni si stanno diffondendo

Dopo che molti stati avevano già implementato le bodycams ora un nuovo sviluppo ha portato al più grande dispiegamento di bodycams nelle prigioni fino ad oggi. È successo proprio la settimana scorsa, quando lo stato dell'Ohio ha annunciato che tutti gli agenti correzionali saranno dotati di bodycams. In una dichiarazione il direttore del Dipartimento di Riabilitazione e Correzione dell'Ohio (ODRC) ha detto questo:

"La telecamera è il testimone perfetto, è imparziale. Si tratta in definitiva di sicurezza, trasparenza e responsabilità per tutti coloro che lavorano o vivono nelle nostre prigioni".Annette Chambers Smith | Direttore ODRC

Nel 2017 il governo britannico ha investito milioni per migliorare la sicurezza nelle carceri, offrendo una bodycam a tutti i 5600 agenti correzionali in Inghilterra e Galles. Il sito Ministero della giustizia del Regno Unito ha dichiarato che le bodycams agiranno come un deterrente visibile contro la violenza e assisteranno nei procedimenti giudiziari quando necessario. Come ha dichiarato il ministro delle prigioni all'epoca:

"Quest'ultimo investimento sottolinea il nostro impegno a trasformare le nostre prigioni in luoghi di sicurezza". - Sam Gyimah | Ministro delle prigioni

Le bodycams sono uno strumento prezioso e conveniente nelle prigioni

Le bodycams sono un nuovo strumento prezioso nelle prigioni dove la sorveglianza è ritenuta assolutamente necessaria per la sicurezza di tutte le persone coinvolte. Non solo gli agenti penitenziari e i prigionieri, ma anche infermiere della prigione, e funzionari dei trasporti possono beneficiare della protezione aggiuntiva offerta dalle soluzioni bodycam.

Una soluzione bodycam ha chiaramente la possibilità di "ripagare se stessa" con importanti benefici aggiunti, come:

  • Maggiore trasparenza e raccolta di prove
  • Maggiore supervisione delle prigioni e delle attività che vi si svolgono
  • Il fattore de-escalation delle bodycams
  • Protezione contro le false accuse
  • Uno strumento nuovo e utile per la formazione e la valutazione

I costi di difendere gli agenti penitenziari e la prigione dalle accuse, così come le assenze per malattia dei dipendenti possono essere combattute dall'investimento per fornire strumenti extra che aumenteranno la sicurezza e la trasparenza degli agenti.

* Dodd, S., Antrobus, E., & Sydes, M. (2020). Telecamere nelle prigioni: Exploring the Views of Correctional Officers on the Introduction of Body-Worn Cameras in Prisons. Giustizia penale e comportamento47(9), 1190-1208.

>> Il nostro record solo soluzioni per gli agenti correzionali

>> Le nostre soluzioni Livestreaming per agenti correzionali

Condividi questo