Le bodycam aumentano le percentuali di condanna nei casi di aggressione contro gli agenti di polizia fino a 93%

A nuovo studio ha scoperto, con metodi quantitativi, che le bodycam hanno un valore probatorio significativo, soprattutto nei casi di violenza contro gli agenti di polizia. Questa ricerca dimostra che le bodycam aumentano i tassi di condanna di coloro che aggrediscono gli agenti di polizia in servizio.

Bodycams ZEPCAM round sotto

I risultati dello studio di controllo randomizzato a grappolo mostrano un enorme aumento di 93% delle probabilità di condanna nei casi di aggressione contro agenti di polizia. In questo modo le bodycam aumentano i tassi di condanna a un livello quasi sconosciuto nei tribunali di tutto il mondo. Lo studio ha anche rilevato che le bodycam hanno un valore significativo in termini di prove in altri tipi di casi.

Le telecamere corporee aumentano i tassi di condanna grazie a prove oggettive e complete

Ricerche precedenti hanno dimostrato che le bodycam hanno un chiaro impatto sugli esiti giudiziari relativi a violenza domestica, che esiste un percentuale più alta di arresti quando sono presenti le bodycam, gli aumenti di Dichiarazioni di colpevolezza anticipate come risultato delle prove delle videocamere, degli aumenti di numero di dichiarazioni di colpevolezza anticipate e svolgono un ruolo importante per entrambe le parti quando i casi andare in tribunale. Ora una nuova ricerca, condotta con rigorosi metodi scientifici quantitativi, ha concluso che le bodycam aumentano notevolmente le possibilità di condanna quando gli agenti vengono aggrediti in servizio.

"Per quanto riguarda il perseguimento dei reati contro gli agenti di polizia (aggressione/batteria contro un agente, resistenza all'arresto), le BWC (Body-worn-cameras) hanno portato a un aumento di 93% delle probabilità di una condanna o di una sentenza negata rispetto alle accuse di controllo". (1)

Poiché le bodycam sono in una posizione unica e potente per catturare qualsiasi aggressione contro i professionisti in prima linea, non è un risultato sorprendente. Questa ricerca, tuttavia, è una delle prime condotte che dimostra metodologicamente lo straordinario impatto delle bodycam sui tassi di condanna.

"Le telecamere corporee forniscono prove oggettive che sono vantaggiose per tutte le parti".

Poiché le bodycam catturano un'intera interazione, compreso ciò che è stato detto, possono fornire un resoconto completo di ciò che è accaduto. Ciò è vantaggioso per entrambe le parti interessate, per l'accuratezza dei rapporti di polizia e per la qualità e la rapidità dei risultati giudiziari.

Questo nuovo studio ha anche rilevato un aumento significativo delle accuse e delle condanne relative alla violenza domestica. I ricercatori hanno rilevato che le dichiarazioni dei testimoni rese con le bodycam subito dopo il verificarsi di un incidente sono spesso più complete e obiettive rispetto ai contatti successivi con le vittime. Le prove delle telecamere influenzano spesso anche la durata dei processi (pre)giudiziari, poiché le prove visive e verbali sono sempre accettate dai tribunali di tutto il mondo. Ha anche un impatto sugli aspiranti colpevoli, che di fronte alle prove visive dei loro crimini sono più rapidi a dichiararsi colpevoli e ad accettare i risultati del tribunale. Anche in questo caso, i dipartimenti di polizia, i team legali e il sistema giudiziario risparmiano tempo e denaro.

La ricerca ha confermato che gli esiti giudiziari in casi specifici possono essere notevolmente influenzati dalla presenza di prove sotto forma di filmati di videocamere. In quanto osservatori imparziali, registrano completamente ciò che è stato detto e fatto, offrendo a entrambe le parti gli strumenti legali per difendere le proprie azioni. Quando si tratta di violenza contro gli agenti di polizia, le bodycam hanno dimostrato di avere un forte impatto sui tassi di condanna dei trasgressori, portando ad agenti più soddisfatti che sanno di essere protetti dalla bodycam e dalla legge. Con prove più oggettive sotto forma di filmati, gli agenti sapranno che la loro condotta può essere giustificata e che coloro che commettono reati contro di loro dovranno affrontare conseguenze legali. Questo a sua volta aumenta la soddisfazione sul lavoro e il benessere mentale, in quanto gli agenti di polizia sono sostenuti dal loro datore di lavoro e dalla legge. Inoltre, aumenta la loro sicurezza nel tempo, poiché i potenziali criminali sanno che saranno sempre incriminati per i reati commessi contro le forze dell'ordine.

  • Petersen, K., Mouro, A., Papy, D. et al (2021) Vedere per credere: l'impatto delle telecamere indossate sui risultati giudiziari, uno studio controllato randomizzato a grappolo a Miami Beach. Giornale di Criminologia Sperimentale https://doi.org/10.1007/s11292-021-09479-6

>>Le nostre soluzioni Bodycam per la polizia e le forze dell'ordine

Condividi questo